Categoria: Mondo

Home News Mondo
Zimbabwe nel caos
Articolo

Zimbabwe nel caos

Nello Zimbabwe la rabbia popolare è esplosa per dieci giorni e si è rovesciata nelle strade : gli scontri con la polizia che ha usato metodi durissimi di repressione hanno provocato 12 morti e migliaia di arresti “facili”. Il presidente Emmerson Mnangagwa, eletto 14 mesi fa dopo 37 anni di potere del dittatore Robert Mugabe...

Maschio, femmina o…  genderless
Articolo

Maschio, femmina o… genderless

Se per il compleanno di vostra figlia pensate di regalarle una Barbie o avete intenzione di regalare al vostro nipote preferito un pupazzo di Ken il guerriero, significa che non siete al passo con i tempi, o almeno vi fate condizionare troppo dalle convenzioni sociali. La nuova tendenza nell’educazione dei bambini si chiama “genderless”: l’idea...

Venezuela: l’Europa c’è, l’Italia no
Articolo

Venezuela: l’Europa c’è, l’Italia no

Mentre in Venezuela imperversa il caos, con Guaidò che rifiuta il “falso dialogo” proposto da Maduro, si delineano con più nettezza le posizioni nella comunità internazionale, con l’unica eccezione dell’Italia, che resta in un triste, umiliante silenzio. A favore del dittatore venezuelano si ergono Russia, Cina, Turchia e Iran. Mentre l’Europa, quasi con una sola...

Il fascino indiscreto della dittatura
Articolo

Il fascino indiscreto della dittatura

L’agonia della dittatura di Maduro e l’autoproclamazione a Presidente del leader dell’opposizione Guaidò mettono in luce la vera natura di tutti gli alfieri dell’internazionale sovranista. In Italia e nel mondo, quella sinistra mai emancipatasi dall’ideologia, nemmeno in queste ore riesce ad ammettere che Maduro è un dittatore che sta calpestando i diritti costituzionali del suo...

Il punto sullo shutdown
Articolo

Il punto sullo shutdown

Giornata decisiva per gli USA. Un accordo in senato tra repubblicani e democratici porterebbe il Paese a mettere almeno un piede fuori dalle sabbie mobili dello shutdown. I repubblicani sono disposti a ripristinare per tre anni la procedura speciale di regolarizzazione dei figli dei clandestini, i cosiddetti Dreamers, e “ad altri immigrati a statuto speciale”....

Siria: il grande gioco della guerra
Articolo

Siria: il grande gioco della guerra

L’ultima novità che arriva dalla Siria, ormai campo di battaglia di una guerra lunga sette anni è che il governo di Bashar al Assad potrebbe ordinare il bombardamento dell’aeroporto di Tel Aviv per rispondere all’attacco israeliano all’aeroporto di Damasco. Se non fosse una tragedia per le centinaia di civili che continuano a morire  per scampare...

Marijuana terapeutica: dibattito aperto
Articolo

Marijuana terapeutica: dibattito aperto

Nell’America che sta liberalizzando la cannabis per usi medici (in 23 Stati) e anche per gli usi cosiddetti ricreativi (in altri 10 Stati), il libro-denuncia Tell Your Children, appena pubblicato da una delle case editrici più autorevoli, Simon & Schuster, arriva come un fulmine a cielo (quasi) sereno. Mercoledì 16 gennaio si è verificato un...

Tutto su Rome reborn, l’app che viaggia nel tempo
Articolo

Tutto su Rome reborn, l’app che viaggia nel tempo

Abbiamo intervistato il Professor Bernard Frischer (in foto), illustre accademico statunitense ideatore di Rome reborn, l’app che come una macchina del tempo proietta l’utente nella Roma imperiale del quarto secolo dopo Cristo. Un’autentica “passeggiata” nella civiltà che ha dato il maggiore impulso alla creazione dell’Occidente e allo sviluppo dell’Umanità. Grazie alla più avanzata tecnologia 3D, è possibile...

Breanne Butler, l’attivista della marcia delle donne
Articolo

Breanne Butler, l’attivista della marcia delle donne

Breanne Butler  is a chef in New York City and the CEO of ‘by Breanne,’ a fashion and food concept that specializes in candy jewelry. Born and raised in Detroit, Michigan, Breanne received a scholarship to attend Macomb Culinary Institute during her senior year in high school, and graduated from the program at just 20...

Il sindaco della città senza muri
Articolo

Il sindaco della città senza muri

 Stefan Wilmont, 27 anni, uscito dal carcere poco meno di un mese fa, ha ucciso domenica sera il sindaco di Danzica Pawel Adamowicz con tre coltellate. L’assassino lo accusava di essere il responsabile di quella che riteneva la sua ingiusta detenzione. Inoltre sembra che l’uomo soffrisse di disturbi psichici. I fatti si fermano qui, ma...

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. more information

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup