Back

Splinternet, il sovranismo della rete

Entro il prossimo primo aprile in Russia è previsto un test di disconnesione della rete web nazionale da quella globale. Durante il test il flusso dei dati non uscirà dai confini russi. Scopo ufficiale è la cyber-difesa. Ma il vero intento sembrerebbe quello di creare una rete nazionale indipendente da quella mondiale. Una vera e propria internet russa, sovrana e sovranista.

Tecnicamente, l’obiettivo di Mosca è portare entro i confini nazionali tutti i punti router della rete che gestiscono i dati in entrata e in uscita. Questo consentirebbe ai gestori, quindi al Cremlino, di prevenire eventuali minacce, ma anche, eventualmente, di censurare quello che non si vuole far arrivare via web agli utenti. Un potere assoluto, interamente centralizzato, di cui il governo sarebbe unico detentore.

L’iniziativa è regolamentata da una legge approvata lo scorso anno dal Parlamento russo. Il governo ha saputo trasformare le svariate accuse internazionali di attacco informatico in un grande spot a favore di una risposta dal sapore nazionalista. La NATO e i suoi alleati hanno più volte minacciato di sanzionare la Russia accusandola di realizzare o di istigare attacchi informatici e altre interferenze online contro altri paesi. Emblematica la vicenda dell’ingerenza nelle scorse presidenziali USA. Una polemica che ha toccato anche l’Italia.

La Russia quindi si muove nel solco della Cina. È di appena qualche mese fa la dichiarazione di Eric Schmidt, ex ad di Google ed ex presidente esecutivo di Alphabet, nella quale afferma che “entro il 2028 ci saranno due internet, di cui una a guida cinese”. Schmidt parla di una rete biforcata, con un ramo occidentale, controllato dagli USA e uno orientale, come oggi chiuso e sottoposto alla censura governativa, controllato dalla Cina. Ora spunta l’ipotesi di un internet russo, anche questo in mano al governo.

Dunque, internet, strumento e simbolo per eccellenza della globalizzazione, rischia di cedere alla moda isolazionista che sta infettando il mondo del terzo millennio. Tecnicamente questa agghiacciante prospettiva assume il nome di splinternet, ossia una frammentazione di internet in reti nazionali e regionali.

In tutto questo, come in altre grandi questioni, UE non pervenuta.

Red

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito. Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy. Privacy policy

Questo progetto web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito.I Cookies sono piccoli file testuali mantenuti sul proprio computer o dispositivo. Ci permettono di assicurarti la miglior esperienza di navigazione possibile e di capire come utilizzi il nostro sito.Questo messaggio di avviso ti viene proposto in base alle nuove normative sui diritti utenti nelle comunicazioni e servizi web, sui dati personali e la protezione della privacy.

Chiudi Popup